La berlina di Gregorio XIII

La berlina di Gregorio XIII

#EsplorandoLaCittà

Altre curiosità sul Ponte Gregoriano fatto costruire da Gregorio XIII dopo un suo viaggio verso la Sforzesca.

All’arrivar che si fece al fiume Paglia, fu ragionato di rifar quel ponte essendo detto che non è mai anno, che in quel fiume non si anneghino molti passeggeri e Sua Santità promise di contribuire a buona parte della spesa.

Il ponte da allora verrà chiamato Gregoriano, sostituendo il precedente nome Centino. In detto ponte terminano gli Stati del duca di Firenze e si entra in quelli della Chiesa.

Il restauro del Ponte costò più di 25 mila scudi e in parte fu pagata dalla Camera Apostolica, in parte dalla Provincia del Patrimonio.

Nell’immagine una carrozza che veniva utilizzata nel periodo che va dal 500 al 700, che ha solo scopo illustrativo.

Fonte foto: https://www.carrozzecavalli.net

Fonte testo:

CHIOVELLI, Renzo e ROSSI, Marcello – a cura di
ACQUAPENDENTE E L’ALTO LAZIO
nei diari e nelle testimonianze dei viaggiatori –
Comune di Acquapendente – Archivio Storico – Biblioteca Comunale, 2010