e nacquero i Pugnaloni – prima puntata –

e nacquero i Pugnaloni – prima puntata –

Primavera d’intorno
brilla nell’aria, e per li campi esulta
si ch’a mirarla intenerisce il core.
(Giacomo Leopardi)

In un’atmosfera magica come quella descritta dal Poeta, in un tripudio di profumi e colori nascono e si perpetuano nei secoli i PUGNALONI.

RADICI DI RISCATTO

… Pugnaloni … un nome strano, quasi guerresco che fa pensare nel pronunciarlo a feroci battaglie, a cruente lotte in netto contrasto con la festa gentile che la Storia ci ha tramandato e che ancora oggi si celebra. Tutto nasce dalla voglia di riscatto e di liberazione del popolo aquesiano che nel lontano 15 maggio del 1166 mette in atto, vittoriosamente, contro quell’oppressore straniero (rappresentante dell’Imperatore di Germania) “uomo heretico e tiranno” che lo angariava.

LA STORIA RACCONTATA DA PIETRO PAOLO BIONDI - STORICO LOCALE

Si dice che il governatore che stava per l’imperatore Henrigo Severo in detta terra, et abitava nel Poggio, che ora si dice del Oriolo, era heretico, et tirannegiava non solo quel popolo, ma anco li passagieri che andavano e tornavano da Roma. 

Onde il detto popolo desiderava di ribellarsi, et darsi alla Chiesa.

Il Papa scrisse […] che dovessero andare a pigliare Acquapendente per la Chiesa; et vi andorno tutti, […] et con l’agiuto del popolo di detta terra presero il detto governatore, et lo mandorno prigione al Papa con tutta la sua famiglia, et scaricorno detto castello […].

Ma prima di tutto questo … successe qualcosa di Miracoloso!!!

Dieci puntate per scoprire la storia continua dei Pugnaloni di Acquapendente.

PACE FEDE E BELLEZZA – seconda puntata – Continuiamo il nostro viaggio nella storia dei Pugnaloni, esaminando il significato simbolico di pace, fede e bellezza che permea questa festa millenaria.

PARLA LA STORIA – terza puntata – Attraverso testimonianze e racconti tramandati di generazione in generazione, scopriamo i segreti e le curiosità legate alla celebrazione dei Pugnaloni nel corso dei secoli.

I PRIMOGENITI – quarta puntata – In questa puntata, esploriamo il ruolo dei pionieri che hanno dato vita alla tradizione dei Pugnaloni, analizzando le tecniche e i materiali utilizzati nella loro creazione.

NUOVE TECNICHE – quinta puntata – Seguiamo l’evoluzione dei Pugnaloni nel tempo, esaminando le nuove tecniche e gli approcci innovativi che hanno arricchito questa antica festa.

SI ALLARGANO I TEMI – sesta puntata – Approfondiamo i temi e le tradizioni che caratterizzano i Pugnaloni di Acquapendente, esplorando le diverse interpretazioni e significati attribuiti a questa festa.

I LABORATORI – settima puntata – Ci addentriamo nei laboratori degli artigiani che lavorano alla creazione dei Pugnaloni, scoprendo i segreti e le tecniche tramandate da generazioni.

GLI SBANDIERATORI – ottava puntata – In questa puntata, ammiriamo lo spettacolo dei sbandieratori che anima le strade di Acquapendente durante la festa dei Pugnaloni, esplorando la storia e le abilità di questa antica arte.

QUALCOSA CI FERMA – nona puntata – Affrontiamo le sfide e gli ostacoli che hanno minacciato la continuità  e la festa dei Pugnaloni, esaminando il modo in cui la comunità aquesiana ha saputo preservare e proteggere questa tradizione.

SPES ULTIMA DEA – decima puntata – Concludiamo il nostro viaggio alla scoperta dei nuovi Pugnaloni di Acquapendente, celebrando la forza e la bellezza di questa festa millenaria che continua a ispirare e unire la comunità aquesiana.