La fiaschetta delle belle

La fiaschetta delle belle

Realizzate in ceramica nell’Italia Centrale dalla classica forma lenticolare (ossia a forma di lente), con la parte nobile decorata. In questo caso è rappresentato con un volto di donna, tipica dello stile denominato “Le belle”.

Queste borracce erano essenziali per i pellegrini durante i loro viaggi, in quanto contenevano acqua o altri liquidi per dissetarsi lungo il percorso.

Di dimensioni relativamente compatte, la loro forma permetteva di essere facilmente trasportate, spesso agganciate alla cintura o portate a tracolla con un cordino passato attraverso le anse o i fori sui lati della borraccia.

Col tempo, queste borracce divennero non solo funzionali ma anche oggetti decorati con cura, con nuove forme e decorazioni più elaborate che aggiungevano un tocco estetico al loro scopo pratico. Alcune versioni, con una base piatta, sembravano più adatte a scopi decorativi che funzionali, contribuendo così alla bellezza complessiva di queste borracce.