Maddalena Penitente

Maria Maddalena

Maddalena Penitente

La Contrizione di Maddalena realizzata probabilmente dalla scuola di J. Van Nuyssen

Il dipinto della Maddalena penitente è costruito attorno a un teschio, simbolicamente posto accanto al suo volto contrito, mentre la santa tiene una croce nell’altra mano.

La definizione di ‘Penitenza’ ricorrente negli inventari, suggerisce che l’opera fosse considerata più un’allegoria che una semplice raffigurazione della santa penitente.

Le misure e la cornice indicano una connessione con la tela di San Gerolamo; affiancate, mostrano una chiara relazione compositiva, sebbene siano opera di artisti diversi.

Opera proveniente dal Convento di San Francesco di Acquapendente di proprietà del Fondo Edifici di culto- Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione – Direzione Centrale degli Affari dei Culti e per l’Amministrazione del Fondo edifici di Culto.