Madonna in trono col Bambino e cherubini

Madonna in Trono col Bambino e cherubini

Madonna in trono col Bambino e cherubini

Madonna in Trono con Bambino tra Cherubini

L’affresco, oggi staccato, raffigura una Madonna in trono con Bambino tra cherubini. Anticamente collocato nell’ospedale aquesiano, è proprietà della Asl di Viterbo. L’opera si rifà a un modello scultoreo in stucco assai noto di Andrea Verrocchio. L’autore di questo affresco è un pittore noto di area viterbese, che merita certamente ulteriori approfondimenti.

La Madonna siede su un trono riccamente decorato. Lo schienale alto e diritto è suddiviso in pannelli geometrici intricati, mentre i braccioli ampi e squadrati offrono un supporto stabile e simmetrico. Il sedile robusto e la base solida del trono, con i dettagli traforati, aggiungono un ulteriore livello di sofisticazione. Tuttavia, l’uso della prospettiva non segue rigorosamente le regole moderne, creando un effetto iconico e sacro.

In questa scena, la Madonna è raffigurata con il Bambino in braccio, mentre cherubini fluttuano ai lati del trono, aggiungendo un elemento mistico all’opera. L’affresco, pur non rispettando pienamente le regole prospettiche lineari, riesce a trasmettere un senso di sacralità e solennità, tipico dell’arte del periodo.