La maschera simbolo del carnevale aquesiano

La maschera simbolo del carnevale aquesiano

Saltaripe è la maschera di Acquapendente dal caratteristico costume con i colori dell’arcobaleno ed è il simbolo del Carnevale Aquesiano. Il personaggio di Saltaripe, fu disegnato nel 1960 da Cesare Bertuzzi sghignazzante e con la torre dell’orologio in mano . A donarle un’anima sono stati i bambini aquesiani che nel 1986, attraverso un concorso, hanno inventato il suo nome, il carattere ed il vestito.

Quello del 1960 fu il primo anno in cui si festeggiò nuovamente il carnevale dopo un periodo di stasi.

Il comitato della proloco incaricato per il carnevale, decise di apportare delle sostanziali modifiche. Una fra queste dividere la città in due diversi Rioni: uno quello di Porta Romana e l’altro quello di Porta Fiorentina. Con tale separazione volevano rendere più operante e sentita la partecipazione dei cittadini. Inoltre, creare pizzico di competizione e un sano campanilismo per il proprio rione, avrebbe contribuito ad avviare l’entusiasmo che una manifestazione del genere richiede.

 

Fonte Testo:

https://www.prolocoacquapendente.it/carnevaleaquesiano/

Lo sperone: Organo indipendente di idee e di battaglia. – Acquapendente (Tipografia La Commerciale; Direttore Responsabile Domenico Creti)