Matrimonio mistico di Santa Caterina

Matrimonio mistico di Santa Caterina

La Storia del Matrimonio Mistico di Caterina d’Alessandria

La Vergine Maria, vestita di rosso con mantello bianco, tiene in braccio Gesù Bambino e il suo sguardo è sereno e affettuoso rivolto verso il bambino. Anche Santa Caterina, riconoscibile per la sua corona di fiori sul capo rivolge il proprio sguardo amorevole al Bambino.

Lo sfondo del dipinto è scuro, con alcune colonne che danno un’idea di un ambiente interno, anche il cielo è nuvoloso, creando un contrasto con la luminosità delle figure principali.

L’intera scena è intrisa di un’atmosfera di sacralità e devozione, tipica delle rappresentazioni del matrimonio mistico di Santa Caterina, dove la santa riceve un anello da Gesù Bambino, simboleggiando la loro unione spirituale.

Opera proveniente dal Convento di San Francesco di proprietà del Fondo Edifici di culto- Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione – Direzione Centrale degli Affari dei Culti e per l’Amministrazione del Fondo edifici di Culto