Sezione della via Francigena

Sezione francigena_museo della città acquapendente

Sezione della via Francigena

La Via Francigena è la strada più importante per l’Italia del Medioevo. Costituisce il collegamento tra le regioni transalpine e Roma. Il suo tracciato ha un asse centrale di riferimento ma anche un ventaglio di varianti e articolazioni di percorsi alternativi. Acquapendente deve molto a questa direttrice che ebbe un peso determinante nello sviluppo urbano di molte città che si trovavano lungo il suo tracciato.

Una sezione del palazzo, nota come “demo-etno antropologica”, ubicata al secondo piano, è riservata alla “via Francigena”: un grande plastico che corre lungo la sala, riproduce le tappe principali dell’intero percorso, che parte da Canterbury e arriva a Roma  (corredato da pannelli didattico-informativi e schermi a led).

I temi trattati lungo il percorso si affrontano, con l’ausilio di video ed esposizioni, concetti e tematiche legate alle civiltà passate. La strada è stata infatti vettore di testimonianze di fede, commercio, è stata frontiera di comunicazioni, di scambi, conoscenze. Ha visto assedi, guerre, ha permesso ospitalità e feste.

Oltre all’esposizione di tre magnifici Pugnaloni che possono essere ammirati tutto l’anno, la sezione è arricchita anche da alcuni abiti del “Corteo Storico Madonna del fiore di Acquapendente”.

L’ultima sala è dedicata alla Città di Acquapendente dove una video proiezione e un grande plastico che riproduce il centro storico di Acquapendente, mette in evidenza le varie trasformazioni urbanistiche susseguitesi nei vari secoli (dalla fondazione sino ai giorni nostri).

I pannelli che corredano la piccola sala ricordano invece le cronache più emblematiche dei viaggiatori che sono transitati per la Francigena; altri pannelli sono riservati agli approfondimenti delle ceramiche più rappresentative del territorio. 

Se vuoi scoprire tutti i segreti di questa antica via che si snoda tra i palazzi storici di Acquapendente, abbiamo creato una sezione dove puoi leggere tutte le curiosità